I 6 Esercizi Fondamentali e le Forze di Uriel

SEMINARIO ONLINE

Giorgio Tarditi Spagnoli
I 6 Esercizi Fondamentali e le Forze di Uriel

Durata del seminario: 2 ore
Video: Disponibile
Contributo seminario: 25 €
Materiale didattico: Non richiesto

APPROFONDIMENTO AL SEMINARIO
PRIMI MINUTI DEL SEMINARIO
PRESENTAZIONE DEL RELATORE

Qualora non dovessi trovare il video è perché non è stato ancora creato, ho quindi deciso di inserire il video della mia presentazione per farti conoscere "come" è nato il progetto Opera Omnia Online

DESCRIZIONE DEL SEMINARIO

Con l'acquisto riceverete un PDF contenente le indicazioni per accedere alla sezione nascosta del nostro sito in cui troverete: link zoom (se in diretta), video in differita, trascrizione testuale ed eventuali materiali di approfondimento.

SEMINARIO FACENTE PARTE DEL PERCORSO DI 12 INCONTRI

"Vivente Antroposofia"

 

DATA DELLA DIRETTA

Domenica 4 Luglio, ore 10:00 (del mattino)

 

Uriel, “Luce di Dio”, presiede all’estate e governa l’elemento Terra, è l’arcangelo più severo che ammonisce l’uomo per le sue azioni. Porta uno scudo specchiante con il quale è capace di mostrare all’uomo la sua vera natura interiore, così come un cristallo o pietra, la quale rappresenta la quintessenza dello spirito che l’uomo dovrà raggiungere per mezzo del rigore morale nei pensieri. È associato ad uno splendore bianco-argenteo, ed è il più misterioso dei quattro Arcangeli delle stagioni. Per mezzo della sua forza di pensiero, Uriel governa la cristallizzazione dei minerali, e dunque la strutturazione della Terra, così come il moto planetario e zodiacale, avendo in sé rappresentato tutto il modello del Cosmo.

 

Lo sguardo severo di Uriel rammenta all’uomo la necessità di assumersi la responsabilità karmica nei confronti di se stesso, della Terra e del Cosmo. Uriel è colui che disvela all’uomo la coscienza storica dell’evoluzione cosmica.

 

Nelle parole di Steiner:

“Ora per il tempo di Giovanni si affaccia un volto straordinariamente severo, un viso severo che emerge caldo e risplendente dall’intelligenza universale risplendente. Possiamo dunque dire: in estate, nell’intelligenza risplendente appare Uriele.”

 

Uriele, nell’Estate, esorta l’uomo a non perdersi completamente nell’estasi cosmica, ricordandogli di continuare la pratica del contenimento di se stesso, specie per mezzo dei sei esercizi fondamentali.

 

I sei esercizi sono mirati a dare un ritmo alla caotica azione che il corpo astrale ha normalmente nella nostra vita. Invece di una cacofonia di pensieri, sentimenti e azioni sconnessi e illogici, il corpo astrale del discepolo dell’esoterismo deve essere predisposto a risuonare con la Musica delle Sfere. Gli esercizi descritti da Steiner hanno la capacità di annullare gli effetti di influssi negativi che possono derivare da atteggiamenti animici già presenti, sono un antidoto per le cattive abitudini interiori che permettono poi tutto il lavoro meditativo successivo.

 

I 6 Esercizi Fondamentali sono dunque volti alla cosiddetta “liberazione delle facoltà”. Come allenando il corpo fisico ne rafforziamo gli organi e sviluppiamo nuove sensibilità fisiche; così allenando l’anima ne rafforziamo gli organi e sviluppiamo nuove sensibilità animiche. Il senso ultimo della pratica della concentrazione e della meditazione è infatti quella di plasmare il corpo astrale in modo che questo, al momento in cui si dispiega nel cosmo durante il sonno possa acquisire percezioni immaginative, e dunque queste, al momento del risveglio possano imprimersi nel corpo eterico, andandolo a modellare, come un timbro nella cera calda. In altre parole, questo lavoro interiore permette di sviluppare gli organi del corpo astrale, i Fiori di Loto o Chakra, e dunque gli organi del corpo eterico, collegati ai 7 Pianeti.