Biosofia – 1° Conferenza: La Discesa nell’Incarnazione e la costituzione occulta

1:33:03

 

Nella biografia si ha un progressivo sviluppo dei corpi secondo cicli di sette anni, i Settenni, che dunque sono in relazione con i pianeti, partendo dalla Luna per giungere a Saturno. Queste fasi sono anche ricapitolazioni delle passate Epoche di Cultura dell’umanità e, una volta superato il 6° settennio, diventano anticipazioni che prefigurano le prossime Epoche di Cultura (6° e 7°) con la loro missione evolutiva riportata al livello del singolo individuo. Siamo spiriti che fanno un’esperienza umana: solo lo spirito trova il significato delle cose, delle persone, il senso della sua stessa vita sulla Terra.

 

Biosofia – 2° Conferenza: Il Respiro dell'Anima della Terra e dell'Uomo

1:46:42

 

Tutto il processo, umano e terrestre, è una respirazione microcosmica e macrocosmica in risonanza alla Lemniscata centrale, dove vi è un anello inferiore di incarnazione e compressione, che è l’inspirazione dell’anima dell’uomo e della Terra; e un anello superiore di escarnazione ed espansione, che è l’espirazione dell’anima dell’uomo e della Terra. Tutto il processo può essere riassunto nella polarità tra l’Antico Saturno, dove l’Uomo-Terra era una morula di uova di calore, circondata dallo Zodiaco; che si rispecchia e ribalta, come un calzino, nel Futuro Vulcano, dove l’Uomo-Terra sarà alla periferia mentre il nuovo Zodiaco si formerà al centro.

 

Biosofia – 3° Conferenza: I Maestri di Saggezza / La Tentazione ed il Doppio

2:01:18

 

La dualità del Doppio si contrappone all’unità dell’Angelo Custode e dunque dell’Io Superiore rispetto a tutte le opposizioni luciferico-arimaniche. L’Ombra non è affatto il Male in sé, ma è  certamente la porta attraverso cui il Male in sé può manifestarsi nell’uomo. Il Doppio vuole conquistare l’Io per sostituirsi ad esso, potendo trascinare l’Uomo-Bestia nell’Ottava Sfera; mentre l’Angelo Custode vuole condurre l’uomo al suo futuro essere Uomo-Angelo del Futuro Giove. 

 

Biosofia – 4° Conferenza: L’azione della Trinità nella Biografia

57:07

 

Quando nel Medioevo la Cabala entrò nei circoli mistici cristiani, si comprese che nella saggezza esoterica ebraica era prefigurata la Trinità e che dunque la concezione Trinitaria doveva già far parte del cristianesimo delle origini. 

 

La Trinità si riflette anche nella costituzione occulta dell’essere umano, cioè nella tripartizione in corpo, anima e spirito che a loro volta sono il riflesso delle potenze dell’anima (volere, sentire, pensare). Così, come è indicato nella Meditazione della Pietra di Fondazione: Padre: volere nelle membra (corpo), Figlio: sentire nel ricambio (anima), Spirito Santo: pensare nel capo (spirito).

 

Biosofia – 5° Conferenza: Lo Sviluppo Biografico nei Settenni

1:54:37

 

L’infanzia (0-7), la giovinezza (7-14) e l’adolescenza (14-21)  sono i primi tre settenni in cui l’uomo va a formare i tre corpi inferiori, fisico, eterico ed astrale, per mezzo delle forze della Natura, ovvero gli “Dei”, che intessono nella sua costituzione. L’Io (Sole) viene sviluppato nei tre settenni  successivi (21-28; 28-35; 35-42). l’Io comincia ad avvicinarsi all’uomo ai 21 anni, poi si incarna completamente intorno ai 33 anni e comincia la sua risalita verso lo Spirito a partire dai 36 anni. La piena maturità (42-49), la maturità avanzata (49-56), e la senilità (56-63) sono gli ultimi tre settenni in cui l’uomo va a formare i tre spiriti superiori, Sé Spirituale, Spirito Vitale ed Uomo-Spirito. A 63 anni il destino (karma) di cui l’anima si è fatta carico si esaurisce del tutto.

Biosofia e l'Essere della Biografia

€ 100,00Prezzo
IVA inclusa

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Opera Omnia Online è un progetto promosso da

Pleroma di Antonio Passarelli  |  Via Belmonte, 5 - Sarcedo (VI)

p.iva 04324180241  |  rea 395875

informativa privacy completa